Baci di dama al salmone Bimby

I baci di dama al salmone, regina fra le ricette piemontesi nella sua versione dolce, ma adatta ad ogni occasione se si trasforma in salata. Farciti con formaggio, salmone, verdure, i baci di dama salati, fanno sempre un figurone e realizzarli con il Bimby renderà il procedimento più semplice. I baci di dama al salmone sono un antipasto elegante e d’effetto per stupire i commensali.

La ricetta originale vede e sue origini nel Piemonte, dove dall’Ottocento deliziano il palato dei nobili. La leggenda narra che fu Re Vittorio Emanuele II ad indire una gara per i cuochi di corte, volendo assaggiare un nuovo dolce. Il risultato furono proprio i baci di dama, che però, nella realtà nacquero a Tortona, in provincia di Alessandria. Il nome deriva dalla loro forma che ricorda le labbra che si uniscono in un bacio.

Ad oggi se ne contano molte varianti, come i baci di Alassio, quelli di Sambuco e quelli salati che stanno conquistando le tavole. Un impasto molto delicato che è in grado di accogliere qualsiasi tipo di ripieno: mousse di prosciutto, formaggio alle erbe o creme di verdure. Un nuovo modo per rendere originale una ricetta che ha fatto la storia italiana.

Baci dama salmone Bimby

Baci di dama al salmone

Preparazione 45 min
Tempo totale 45 min
Portata Ricette Antipasti Bimby
Porzioni 20 baci di dama

Ingredienti
  

Per l'impasto:

Istruzioni
 

  • Versare tutti gli ingredienti dell’impasto nel boccale, assicurandosi che il burro sia fredda da frigorifero e non a temperatura ambiente.
  • Impastare a velocità 1 per 2 minuti
  • Una volta pronto l’impasto, formare delle palline da 8 grammi ciascuna, disponendole ciascuna su una teglia da forno distanziata dall’altra
  • Infornare a 180° per 20 minuti
  • Far raffreddare e nel mentre preparare la farcia mescolando il formaggio spalmabile con le erbe tritate e il salmone spezzettato o tritato.
  • Comporre i baci di dama e servire

Ricette realizzate esclusivamente dal nostro portale Bimby Ricette

Rispondi