Bocconcini di vitello alla boscaiola bimby

Stampa Ricetta Bimby
Bocconcini di vitello alla boscaiola bimby
Quando arriva l'ora di pranzo o di cena è sempre un problema perchè non vorremmo preparare i soliti piatti....Ovviamente da quando nelle nostre cucine c'è il bimby tutto questo non succede più. Le semplici ricette che possiamo preparare sono talmente tante che ogni giorni ci possiamo sbizzarrire. Infatti anche i semplici bocconcini di vitello, con l'aggiunta dei funghi risulta un piatto completo e saporito. e soprattutto veloce da preparare.
Porzioni
persone
Ingredienti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettere i funghi secchi in ammollo in acqua tiepida
  2. Tritare la cipolla a velocità 5, unire l’olio e i funghi ammollati e ben strizzati 3 minuti 100° velocità 3
  3. Aggiungere i bocconcini di carne ben infarinati, insaporire 3 minuti temperatura varoma velocità 1.
  4. Sfumare con il vino bianco 5 minuti 100° velocità 1
  5. Aggiungere la passata, l’acqua calda, il dado e i funghi freschi tagliati a fettine, aggiustare di sale e pepe e cuocere 20 minuti temperatura varoma velocità 1.
  6. Terminata la cottura versare in una pirofila e cospargere di prezzemolo tritato, irrorare con un filo di olio crudo a piacere.
Condividi questa Ricetta

Ricette realizzate esclusivamente dal nostro portale Bimby Ricette

0 commenti su “Bocconcini di vitello alla boscaiola bimby”

  1. La sto sperimentando, per cena..e finalmente spero di non fare una pappetta visto che fino ad ora non sapevo dell’antiorario!! 😛

  2. Se si cuoce a velocità 1 non c’è bisogno dell’antiorario perchè si trita solo con velocità da 3 in poi… quindi questa ricetta può essere fatta anche da chi non ha il nuovo modello del bimby

  3. la sto per fare….vi dirò dopo come è andata,hoooooo degli inviti che la prima volta vengono a mangiare a casa mia vi lascio immaginare come mi sento 😳

  4. x Ros: Il modello nuovo del bimby ha la funzione antiorario. Se non hai l’antiorario vuol dire che hai il modello vecchio, ma non c’è problema: devi cuocere dopo aver inserito la farfalla o, in alternativa, devi inserire nel boccale il cestello, e nel cestello mettere i pezzi di carne, per evitare che le lame li riducano in un trito. Lo stesso accorgimento, per esempio, devi averlo se vuoi cuocere le polpette nel sugo, gli involtini, ecc… Devi cioè isolare il sugo da quello che non vuoi che venga triturato dalle lame. 😉

  5. Davvero buonissima ero un po scettica perchè mi hanno messo sempre in guardia dalle ricette di internet per il bimby…invece..merita davvero!!vorrei sapere se già qualcuno ha provato a fare il brasato e se é buono (ricetta dei secondi piatti)

  6. anch’io la faccio spesso… 😉 spesso è veramente deliziosa,concordo con paola5 c’è da inserire l’antiorario se no esce fuori un bell omogeneizzato…. 🙁

  7. Ma infatti!! a me è capitato già una volta di aver dimenticato di mettere l’antiorario e mi sono ritrivata con un omogenizzato anzicchè uno spezzatino e quindi buttato e senza cena.

Rispondi