Panna cotta bimby

È facilissimo fare la panna cotta Bimby, se segui la ricetta che ti indicherò. La panna cotta è una ricetta piemontese riconosciuta come prodotto agroalimentare tradizionale italiano (P.A.T.) e la sua nascita è da rimandare agli inizi del 1900. È un dolce diffuso in tutta Italia, ma che ha conquistato ormai tutto il mondo. Dall’Inghilterra alla Nuova Zelanda, la panna cotta è una garanzia.

La panna cotta Bimby è un dolce che conosce tante varianti. Le più amate sono quelle al caramello e ai frutti di bosco. Ma si può “condire” con qualsiasi salse, creme o frutti tu voglia. Ecco la ricetta.

Stampa Ricetta Bimby
Panna cotta bimby
Porzioni
Ingredienti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. Ammolla al gelatina in acqua fredda e tienila da parte
  2. Inserisci nel boccale tutti gli ingredienti eccetto il liquore: 5 minuti a temperatura 80° e velocità 4
  3. Unisci alla fine il liquore, la gelatina strizzata e rimescola per pochi secondi a velocità 4
  4. Versa il composto in uno stampo leggermente unto e poni in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore
  5. Servi con un velo di zucchero caramellato, o con la salsa di fragole.
Recipe Notes
  1. Inizia ammollando la gelatina in acqua fredda e mettila da parte;
  2. Nel boccale inserisci tutti gli ingredienti eccetto il cognac: 5 minuti a 80° velocità 4;
  3. Terminato il passaggio, versa gelatina e liquore rimescolando a velocità 4 per pochi secondi;
  4. Versa tutto il composto in uno stampo leggermente unto e fai riposare per almeno 3 ore;
  5. Servi con un velo di zucchero caramellato o in qualunque modo desideri…

La tua panna cotta Bimby è pronta per essere servita, farai una gran bella figura servendola dopo una deliziosa cena. È un dolce decisamente particolare data la sua consistenza, ma una volta assaggiato andranno tutti in estasi! Servi la tua panna cotta con una piccola spolverata di cacao sul lato e qualche frutto di bosco qua e là, piacerà a tutti…

Non dimenticare che puoi divertirti abbinando tantissimi gusti diversi alla tua panna cotta Bimby. Il bello della cucina (e della pasticceria) è che nessun abbinamento è dato mai per scontato, e tutto può sorprendere.. Quindi, fai uscire lo/la chef che c’è in te!

Condividi questa Ricetta

0 commenti su “Panna cotta bimby”

  1. Ciao .io ho fatto la panna cotta dal ricettario bimby…seguito alla lettera ma mi e rimasta liquida dopo 4 ore in frigo…mi sapete dire il perché?. 😳

  2. ciao! la prima volta che ho fatto la panna cotta con il bimby è venuta perfetta! la seconda volta idem…poi però, le altre volte, il composto mi è venuto liquido, sembrava più latte e faceva anche fatica ad indurirsi, rimane sempre un pò molliccia…qualcuno sa dirmi il perchè? non capisco 🙁 grazie a chi risponderà

  3. Ciao b . giorno volevo sapere se al posto della panna fresca si puo usare quella a lunga conservazione. .grazie in anticipo 🙂

  4. io ho fatto sovente la panna cotta col bimby e ho usato il cognac vorrei farlo col caffè si può comunque la panna è venuta benissimo.

  5. É la seconda volta che seguo il proc e i consigli ma la panna non si solidifica!!! Qualcuno sa dirmi il perché ?? 😳 😥

  6. Ciao, l’inconveniente lo puoi evitare facendo raffreddare la panna cotta a temperatura ambiente mescolando di tanto in tanto prima di metterla in frigo poichè lo sbalzo di temperatura fa depositare la gelatina sul fondo che corrisponde al deposito meno bianco che rilevi.

  7. cari amici nell’ ultimo ricettario del bimby si da’ per opzionale unire 100 gr di cognac. temo che siano troppi rispetto a un misurino di cui voi parlate. inoltre credo sia errato l’inserimento del liquore prima della cottura. visto che poi si chiede di nuovo l’aggiunta a fine cottura con la colla di pesce. secondo voi la colla di p. ha una scadenza? in poche parole secondo me la mia e’ venuta troppo liquida.

  8. ho letto il tuo consiglio e homeso la vaniglia bacello, però la panna non è rimasta bianca, bensì con piccoli grnelli scuri ( come se avessi messo il pepe) non molto belle da vedersi

  9. 🙄 ciao dipende dal tipo di panna prova a cambiarla , quella che hai usato è troppo grassa, quindi viene fuori un colore tipo giallino o biancastro….

  10. quando faccio la panna cotta sia con il bimby che senza mi viene sempre una stratificazione: non è omogenea c’è come un deposito in basso e ha un colore meno bianco, sapete da che dipende e come si può evitare?

  11. la panna fresca la trovi nel banco frigo.dove c’è anche il latte. e la puoi usare per fare qualsiasi preparazione, sia dolce che salata. io uso sempre quella e non quella nei brichetti a lunga coservazione.

  12. Io ne metto 8-10 gr di gelatina e aumento la temperatura a 90-100 °
    viene delicata e si sente molto il gusto del latte, naturalmente uso panna e latte fresco.

  13. [quote name=””]E’ preferibile ridurre a 10/12 gr la gelatina.[/quote]
    E VERO.PERCHè CON 20 GM,SI INDURISCE TROPPO!!!! 🙂

  14. L’ho fatta con la busta di vanillina e non mi è piaciuta!!! Meglio usare il bacello di vaniglia, tanto a quella velocità non si trita per cui si può rimuovere facilmente e dà un sapore ottimo!!!

Rispondi