Gelato al fior di latte

Oggi, fare il gelato come il gelato al fior di latte con il Bimby è molto più semplice che in passato. Il gelato è l’unione del mangiare con il bere. Si attribuisce questa invenzione addirittura alla Bibbia, quando Abramo e Isacco bevono latte di capra mescolato con la neve. Il gelato al fior di latte industriale fu il Mottarello, lo stesso che nacque nel 1948. Seguì il cornetto, dove la cialda croccante racchiude ancora il gelato. Negli anni ’70 si ebbero le prime vaschette, in concomitanza con la diffusione dei freezer nelle abitazioni domestiche.

Fu invece il siciliano Francesco Procopio dei Coltelli a esportare il gelato all’italiana in Europa. Aprì il primo caffè gelateria della storia a Parigi e fece scoprire il gelato al fior di latte ai francesi. Nel corso della storia nacquero i primi attrezzi per lavorare questo prodotto, come le gelatiere a manovella. Essendo le ricette come questa povere di ingredienti, è bene usare prodotti di qualità. Un latte d’alpeggio conferirà un sapore indimenticabile oltre ai benefici conosciuti. Il latte infatti rafforza le ossa, fornisce calcio, vitamina D, A e B. è un alimento completo che fornisce proteine, grassi, zuccheri e sali minerali.

Stampa Ricetta Bimby
Gelato al fior di latte
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Versare nel boccale la panna liquida, lo zucchero il latte e cuocere 7 minuti a 90°C velocità 2
  2. Versare il composto in un contenitore basso e largo e far raffreddare in freezer per almeno 12 ore
  3. Tagliare il gelato a cubetti, mettere nel boccale e frullare per 10 secondi a velocità 10 e 20 secondi a velocità 4
Condividi questa Ricetta

Ricette realizzate esclusivamente dal nostro portale Bimby Ricette

Rispondi